Marmellata di Semi di Chia

Data

Condividi

La nostra marmellata di semi di chia è il sogno che si avvera se cerchi una marmellata che non contenga conservati, pectina o sciroppi chimici ma che sia comunque light. La prepari con zero sbatti, usi solo due ingredienti, la personalizzi in base ai tuoi gusti.

Quindi, La marmellata di semi di chia fatta in casa è esattamente l’opposto di quella acquistata al supermercato. È ricca di nutrienti e di fibre (che la addensano naturalmente) e se vorrai aggiungere un elemento dolcificante potrai farlo con del miele o un cucchiaio di sciroppo d’acero, ma se i tuoi frutti sono già abbastanza dolci per natura, come i nostri, non avrai nemmeno bisogno di dolcezza extra!

marmellata di semi di chia

Tutto ciò di cui hai bisogno per questa ricetta sono 4 semplici ingredienti.
Frutta fresca: puoi usare fragole, mirtilli, lamponi, albicocche, pesche o una combinazione di questi!
Semi di Chia: addensanti naturalmente e ricchi di calcio, vitamina C e omega-3.
Dolcificante: se vorrai! Sciroppo d’acero, miele o qualsiasi altro dolcificante.
Succo di limone: una spruzzata di succo di limone fresco.

Per una dozzina di porzioni

Tempo di preparazione:
10 minuti

Ingredienti:
2 pesche
2 cucchiai di semi di chia bio
1 cucchiaio di succo di limone

Come la prepariamo:
Inizia con 2 pesche fresche, lavale bene e tagliale in pezzi piccoli (se userai frutti piccoli come mirtilli o lamponi, non è necessario affettare). In una pentola a fuoco medio aggiungi la frutta e il succo di limone (e qualche cucchiaio di dolcificante se lo desideri) . Usa una spatola per mescolare bene il tutto, questo aiuterà ad ammorbidire il frutto mentre bolle. A questo punto, abbassa la fiamma e lascia sobbollire per circa 5-7 minuti.
Se ti piace la marmellata moderatamente liscia, usa uno schiacciapatate per rompere alcuni dei pezzi più grandi, oppure un frullatore anche a immersione per una purea liscia.
Infine, aggiungi i semi di chia e mescola con la spatola fino a quando tutto è amalgamato. Poiché alcuni frutti sono più liquidi di altri, potresti dover aggiungere più o meno semi di chia per ottenere la consistenza che preferisci.
Una volta finito quest’ultimo passaggio, travasa la marmellata in un barattolo con tappo..
PS la marmellata continuerà ad addensarsi mentre si raffredda.

Valori Nutrizionali (per porzione ovvero 2 cucchiai):
kcal 29
proteine gr 1
carboidrati gr 3
grassi gr 1

Conservazione:
La tua marmellata di semi di chia naturale si conserverà perfettamente in frigo per una settimana per chiusa in un barattolo!

Ami anche tu i semi di chia? Prova il chia pudding!

Vuoi provare le nostre classi?

Iscriviti alla newsletter per sudare gratuitamente e sentire i tuoi muscoli tonici come un Rebel.